Ordinanza numero 2

Assi ferroviari Napoli-Bari e Palermo-Catania-Messina

(Disposizioni organizzative L. 164/2014)

Il Commissario

  • Visto l’art. 1, comma 1, del D.L. n. 133 del 12.09.2014, convertito in legge n. 164 dell’11.11.2014, che ha nominato l’AD di Ferrovie dello Stato Italiane SpA Commissario per la realizzazione delle opere relative agli assi ferroviari Napoli-Bari e Palermo-Catania-Messina, allo scopo di potere celermente stabilire le condizioni per l’effettiva realizzazione delle relative opere e quindi potere avviare i lavori di parte dell’intero tracciato entro e non oltre il 31;

  • vista la propria ordinanza n. 1 del 12 dicembre 2014;

  • attesa la necessità di procedere, senza oneri economici aggiuntivi, alla istituzione di alcune posizioni e strutture organizzative a supporto delle attività del Commissario;

  • considerato che per il conseguimento dell’obiettivo di cui al precedente punto è necessario procedere all’individuazione e utilizzazione di personale già in servizio presso Ferrovie dello Stato Italiane;

DISPONE
 

A diretto riporto del Commissario sono istituite le seguenti posizioni e strutture organizzative:

  • Assistente del Commissario.

  • Comunicazione esterna e media, sito web.

L’assistente del Commisario provvede, avvalendosi delle competenti strutture di FSI e di RFI, a:
 

  • assicurare al Commissario attività di supporto per le problematiche relative alla realizzazione delle opere;

  • interfacciarsi con le strutture di RFI al fine di garantire il buon esito dei processi approvativi.

La struttura è attribuita al Dott. Domenico Maricchiolo, Dirigente F.S. Italiane, Assistente Esecutivo dell’Amministratore Delegato FS Italiane, oneri pari a zero.


La struttura Comunicazione Esterna e Media, sito web provvede a:
 

  • Assicurare il presidio delle relazioni con tutti i media e la pianificazione, promozione e organizzazione di conferenze stampa, eventi, interviste, e dichiarazioni da parte del Commissario, anche in coordinamento con l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa SpA e con il supporto della preposta struttura di RFI;

  • assicurare la realizzazione e l’aggiornamento del sito WEB, interfacciandosi con la competente struttura di RFI;

  • assicurare la gestione dei canali innovativi di comunicazione a supporto dell’attività del Commissario.

La Struttura è attribuita al Dott. Orazio Carabini, Dirigente F.S. Italiane, Direzione Centrale Comunicazione Esterna e Media, oneri pari a zero, che si avvale della collaborazione della Dott.ssa Elisabetta De Grimani della Direzione Centrale Comunicazione Esterna e Media.

Condividi:
Condividi su Google Plus