Rete Ferroviaria Italiana (RFI)

La società del Gruppo Ferrovie dello Stato cui è attribuito il ruolo pubblico di Gestore dell'Infrastruttura

Foto: RFI Rete Ferroviaria Italiana

Rete Ferroviaria Italiana, RFI, è la società del Gruppo Ferrovie dello Stato cui è attribuito il ruolo pubblico di Gestore dell’Infrastruttura.

Come responsabile delle linee, delle stazioni e degli impianti, garantisce alle diverse imprese ferroviarie l’accesso alla rete italiana, assicura la manutenzione e la circolazione in sicurezza sull’intera infrastruttura, gestisce gli investimenti per il potenziamento e per lo sviluppo delle linee e degli impianti ferroviari e sviluppa la tecnologia dei sistemi e dei materiali.

Sul fronte internazionale, RFI promuove l'integrazione dell'infrastruttura italiana nella Rete Ferroviaria Europea, coordinandosi con i Paesi dell'UE in merito agli standard di qualità, alle azioni e alle strategie di commercializzazione dei servizi.

Attualmente le linee in esercizio si estendono per 16.787 km, dei quali 12.022 elettrificati e 7.619 a doppio binario, con 2.201 stazioni viaggiatori.

Attraverso la partecipazione della controllata Bluferries al Consorzio Metromare dello Stretto  assicura il collegamento marittimo passeggeri tra Messina, Reggio Calabria e Villa San Giovanni.

CONDIVIDI:
Condividi su Linkedin